Categories
Conversation Exchange!

Dialogare, comunicare, scambiarsi esperienze, fare nuovi incontri, relazionarsi apertamente e senza il timore di sbagliare. Superare la timidezza ed aprirsi alla conoscenza di persone nuove, attraverso un’ altra lingua. L’appuntamento è rivolto a chi vuole migliorare il proprio inlgese o l’italiano! Già diverse volte ci siamo incontrate qui in Villa, sempre decise ad organizzare qualcosa di bello e stimolante assisieme e finalmente, eccoci qui: Mercoledì 10 Febbraio dalle 19.00 alle 21.00 daremo vita alla Conversation Exachange meet up – Inglese Italiano! Un momento di incontro interculturale guidato da madrelingua italiani e inglesi, con l’obiettivo di conversare nelle due lingue per poterne migliorare la conoscenza e per dar vita a scambi culturali. Dopo una prima full immersion lingustica, alle 20.00 apriremo il buffet del cafè Pirandello, per proseguire nella convivialità dell’incontro continunado la “Conversation Exchange” Il costo d’ingresso è di 12€ e comprende l’aperitvo a buffet ed una consumazione a scelta al nostro Cafè 😉 I posti sono limitati ed è necessaria la prneotazione entro il 5 Febbraio inviando una mail a info@venividivicitravel.com Vi chiediamo anche di comunicarci il vostro livello di inglese o italiano! Se Volete condividere una passione o interesse con gli altri nella lingua che volete imparare  mettiamo a tua […]

Comments: 0
Tempo perso, il quadro di Claudio Lia

Ha cambiato posizione e luogo diverse volte, fin quando abbiamo trovato il posto più adatto, quello che ci sembra possa rendergli più giustizia: la veranda. Li di fianco al salottino e alla luce gialla della piantana crea un piccolo angolo intimo, una spazio in cui “perdere tempo“, o meglio ancora, in cui dedicarsi a se , riflettere, leggere un buon libro, pensare o parlare, bere qualcosa e perchè no, oziare. Noi del team lo osserviamo quotidianamente, ognuno di noi gli ha dato il proprio personalissimo valore senza sapere molto sull’opera, semplicemente interpretandola a piacimento, ma qualche tempo fa abbiamo deciso di scoprire di più su questo quadro che abita la villa con noi. Vi anticipo che è stato sorprendente e bello scoprire le altre opere del pittore Claudio Lia, immergerci nella sua filosofia artistica e reinterpretae a posteriori il quadro. Chi è Claudio Lia Una vita  a metà quella  dell’artista Lia, che dopo gli studi al liceo artistico e all’Accademia delle Belle Arti, diventa poliziotto e prosegue il suo persorso artistico In Divisa. Nonostante l’impegno lavorativo non trasucra mai la sua vera e profonda passione artistica. Frequenta lo studio del suo maestro ispiratore Jaber, a Roma Termini. Qui il crocevia […]

Comments: 0
Lo storytelling nel settore ricettivo

In questo post  vorrei concentrarmi sull’ultima domanda, per dare un punto di vista allargato e introduttivo. Prima di entrare nel vivo dell’argomento c’è una domanda ancora più lecita alla quale rispondere: Perchè Villa Pirandello si interessa così tanto allo Storytelling? In questo caso la risposta è molto semplice: sempre di più nell’ultimo anno ci siamo dedicati con passione ed energia nel rendere la Villa il primo vero StoryHotel in Italia, per veicolare attraverso la narrazione di storie la nostra identità e suscitare interesse verso una nuova tipologia di ospitalità basata sullo scambio culturale e sul viaggio esperienziale. Da qui è nata la voglia di informarci e specializzarci in un ambito che ci affascina e che crediamo possa essere un’ottimo strumento in ambito ricettivo. Andiamo al sodo: Cos’è lo storytelling? La narrazione d’impresa può essere definita come uno strumento innovativo di comunicazione basato sul coinvolgimento emotivo del lettore/ascoltatore. Rispetto ad un’approccio di pubblicità classica, in cui il messaggio è mirato a persuadere il potenziale cliente nell’acquisto di un determinato prodotto,  chi narra una storia si rivolge apertamente al proprio pubblico, interpellandolo. Non viene proposta semplicemente la bellezza, bontà, qualità di un’ idea, progetto o prodotto, ma viene raccontato cosa c’è dietro […]

Comments: 0
Perchè leggere prima di addormentarsi – Il libro sul comodino

E’ una buona abitudine leggere prima di addormentarsi? Ce lo siamo chiesti e, raccontandoci le nostre passioni e osservando quelle dei nostri ospiti, abbiamo scoperto che il libro sul comodino è ancora una sana abitudine! C’è chi legge in ogni momento: in treno, per strada, alla fermata del bus; c’è chi legge di tutto, chi legge soltanto storie d’amore o storie difficili da raccontare, c’è chi legge perchè non sa cosa fare e chi, perché non sa fare altrimenti. C’è chi legge soltanto la sera prima di andare a dormire… In un hotel si sa, il riposo è un momento importante e allora ci siamo chiesti perchè leggere prima di addormentarsi sia una buona abitudine: Perchè la sera, protetti e coccolati nel nostro letto, abbassiamo le difese che ci portiamo in giro durante il giorno e siamo pronti a recepire meglio il contenuto simbolico della letteratura Perchè è un’abitudine antica e irrinunciabile anche oggi dopo aver spento tutte le connessioni con il mondo esterno che ci dona serenità Perchè leggere ci mette in comunicazione con la parte più intima di noi stessi Perchè quel libro sul comodino è un amplificatore di esperienza e ci permette di vivere con più intensità Perchè mette […]

Comments: 0
Social Book: la collaborazione con Emmaus

L’incontro fortunato con Girolamo Grammatico, attivissimo nella Comunità Emmaus di Zagarolo, risale già a qualche anno fa, quando ancora l’idea del Social Book non era nata, ma già si pensava ad una collaborazione. Poi l’amore per i libri e la volontà di coniugare la passione culturale a quella per sociale ci hanno portato, quasi naturalmente, a ideare questo momento d’incontro: così tutti i giovedì dalle 17.00 alle 20.00 Villa Pirandello si trasformerà in uno spazio dedicato al  mercatino del libro usato, dove i partecipanti potranno scegliere la lettura preferita e lasciare un’offerta libera che sarà interamente devoluta alla Comunità Emmaus di Zagarolo. La realtà della Comunità ci è particolarmente cara e abbiamo potuto toccare con mano l’impegno profuso dai volontari e il clima solidale che si respira. Le radici del Movimento Emmaus in Italia sono proprio le comunità. dove si  svolgono attività di solidarietà in modo libero, gratuito e spontaneo. Le comunità sono anche e soprattutto luoghi di accoglienza, di vita in comune, proposte di vita per tutte quelle persone che si trovano in condizioni di fragilità sociale e che, per periodi più o meno lunghi, hanno bisogno di risiedere in un luogo protetto, dove ricominciare a ricostruirsi e essere accompagnate […]

Comments: 0
Artcafè: il corso di disegno a Roma!

Innamorati di ogni forma culturale ed espressione artistica, vogliamo dare modo agli ospiti dell’Hotel e agli autoctoni del nostro quartire di viviere un momento diverso e distensivo proprio a due passi dalla casa di Luigi Pirandello. Per farvi capire bene di cosa si tratta abbiamo chiesto al “Maestro” Nicola: Artcafè, un corso di dìsegno in un Hotel Cafè, può sembrare bizzarro! Com’ è nata l’idea? Insegno Disegno e Colore da 4 anni. L’idea di farlo in un Hotel Cafè nasce dal desiderio di conciliare questa attività con quelle di Villa Pirandello, una realtà di cui faccio parte in qualità di Receptionist e che ben si presta con i suoi spazi caldi e intrisi di cultura. Credo sia una formula vincente perchè fresca, divertente, rilassante, formativa e gustosa. Quali pensi siano le peculiarità di questo corso? Qual è il valore aggiunto che vorresti trasmettere attraverso il corso?  Il corso di disegno è stato abbinato ad un aperitivo per alleggerire e rendere più sfiziose le lezioni del corso. Vorrei che la peculiarità diventasse la Libertà. Ogni partecipante sarà libero di intraprendere il corso come preferisce: con continuità e dedizione – partecipando ad ogni incontro e quindi migliorando la propria tecnica artistica – […]

Comments: 0
Strutture ricettive: ripartiamo da qui

Il problema è complesso e si parte naturalmente dal dover fronteggiare questioni importanti, su tutte le attuali minacce di mercato poste in essere da servizi non ufficiali di ricettività e, soprattutto, dalle OTA (Online Travel Agencies), multinazionali che risucchiano ampie quote di fatturato alle strutture ricettive. L’atteggiamento che attualmente sembra imperversare porta con se una gran quantità (giustificata) di lamentele e dall’altro lato (molto meno giustificata), una noncuranza derivata da stanchezza che ha però il sapore della sconfitta. In sostanza se è bene analizzare il problema e scrutarne la gravità, non è altrettanto utile farsi schiacciare ed annichilire dallo stesso. Per questo durante il Festival dell’Ospitalità, più che sottolineare la crisi del sistema, sarà dato spazio a realtà che hanno cercato una soluzione vera e concreta , trovando forza nella creatività e nella passione per la propria mission: fare ospitalità Villa Pirandello ha l’onore di partecipare come esempio di buona pratica: parleremo di come ci siamo  re-inventati trasformandoci nel primo Story Hotel d’Italia. Cosa ha comportato questa trasformazione nella vita dell’azienda e del suo staff? Una strategia di marketing di questa importanza cosa ha generato in termini dirisultati ottenuti e misurabili? A rispondere a queste e molte altre domande ci […]

Comments: 0
Festival dell’Ospitalità: spazio a startup e innovazione

Il progetto del Festival, che vede nella condivisione e creatività elementi imprescindibili non avrebbe potuto fare a meno di un momento interamente dedicato alla condivisione di idee e progetti innovativi. Nasce proprio per questo il contest Creando, ideato da Dreamslab che si prefigge su tutti un obiettivo: stimolare la consapevolezza che attraverso l’uso delle tecnologie, della cultura e della pratica di rete (fondata su rapporti orizzontali, paritari e non gerarchici dei suoi membri) si possano ottenere grandi cambiamenti sociali. Seguendo gli step condividi, coltiva, contamina, chiunque abbia un’idea, un progetto innovativo  può presentarlo e partecipare al contest “Creando”, L’idea è di far emergere, attraverso la contaminazione positiva e il coinvolgimento guidato di un ampio numero di stakeholders appartenenti a diversi settori, una o più idee che siano davvero interessanti per la creazione di valore a livello locale e nazionale. “Creando” vuole concentrare lungo un arco di tempo ristretto (tre incontri pomeridiani) una serie di stakeholders, nuovi imprenditori, professionisti e non, con idee interessanti, creando dinamiche di confronto e contaminazione attraverso il lavoro in team e fornendo contemporaneamente  il supporto formativo necessario a metterle in pratica. Queste attività serviranno a formare generare una contaminazione positiva capace di potenziare le singole idee, cercando di costruire […]

Comments: 0
Aperitivo Letterario: Per lo splendore del fuoco

Fuoco, Agni, Puros. il peccato originale. ma poi gli dei col fuoco che ci  fanno?” Gli amici di Fabrica trasformeranno il nostro giardino in un palcoscenico aperto, in cui arte, letteratura canto e poesia saranno protagonisti assoluti. Ad accompagnare la serata l’Aperitivo a bffet e la selezione di vini del Cafè Pirandello. Costo ingresso 15€ con aperitivo e drink 😉 Sapevano che quel mistero, quando lo si possiede, diventa tutto, diventa il principio di ogni cosa, luce, ombra, scuro, chiaro, amore e mancanza di esso. Diventa archetipo di ogni forma di vita, e vita stessa. E per questo misero un limite alla nostra esistenza: perché eravamo capaci di infinito.” Il peccato originale dell’uomo, nella tradizione antica, era quello di aver rubato agli dei l’elemento base per la vita: il fuoco. Esso serviva all’uomo per uscire dalla condizione di animale e cominciare a gestire la realtà per le proprie necessità: mangiare, riscaldarsi, illuminare. Dominare la notte, la natura erano però caratteristiche del dio e non  dell’uomo, e per questo l’uomo fu punito. In ogni cultura (Agni indo europeo, Estia-Vesta greco-romana),  il fuoco è venerato, protetto, celebrato. In ogni festa si brucia qualcosa dalle candele, ai feticci, alla legna nel focolare. Ovunque […]

Comments: 0
Quando l’Ospitalità incontra l’Eco-Turismo

La Calabria, partendo dalla tre giorni di Reggio, si fa promotrice di modelli di turismo, che oltre ad incentrare la propria ragion d’essere in un nuova forma di ospitalità, sappiano sposare la causa di un turismo eco-sostenibile e responsabile nei confronti dell’ambiente e delle economie locali. Rivalorizzare il local, dare spazio a tradizioni storiche e territoriali è infatti uno dei punti cardine dell’ospitalità del futuro ed il messaggio, nel corso del festival, sarà rilanciato a tutto il Bel Paese dalle tante eccellenze locali che interverranno nel corso delle tre giornate. Trai diversi esempi citiamo quello la storia dell’albergo diffuso di Belmonte Calabro, in provincia di Cosenza, che grazie ad un progetto di ospitalità turistica ha permesso ad un borgo storico in via di abbandono di rinascere. Ma non è tutto qui. L’esperienza di Belmonte è esemplare. Gli appartamenti del centro storico sono stati ristrutturati con materiali ecologici ed eco compatibili ed il modello di esperienza proposto è quello di un legame vero con il territorio, con i suoi cibi, la sua natura e i suoi abitanti. La mattina del 2 ottobre sarà possibile ascoltare e scoprire il progetto dell’albergo diffuso “EcoBelmonte” dalla viva voce di uno dei suoi fondatori. Altra notevole […]

Comments: 0
1 2 3 4 5 8