A casa nel mondo
Sentirsi a casa nel mondo

Ci raccontiamo un po’. Siamo arrivati dalla nostra vacanza a Porto Rafael in Sardegna con il traghetto al porto di Livorno.

Il mio fidanzato aveva un sogno nel cassetto ed era quello di vedere almeno una volta nella vita la città eterna di Roma, così che 4 ore di auto valevano la pena per realizzare questo desiderio. Abbiamo trovato questo posto meraviglioso tramite internet e così, telefonicamente abbiamo prenotato notando subito la cordialità del ragazzo della reception.

Siamo arrivati a Roma senza difficoltà e ci  stata aperta la stanza direttamente al nostro arrivo, offrendoci prima un caffè, cordialità assoluta.

L’ambiente abbiamo subito potuto notare essere profumatissimo, pulito, ampio e trasmettitore di cultura letteraria, artistica per l’arredo e la quantità di libri qualitativi nel salotto.

Abbiamo pranzato (barista simpaticissima) e poi ci siamo rivolti al receptionist per l

e indicazioni su come poter vedere in un solo pomeriggio le opere di maggiore rilievo muovendoci con i mezzi.

Indicazioni dettagliatissime che ci hanno concesso in otto ore di visitare Piazza Venezia, Colosseo, Fori Imperiali, Piazza di Spagna, Montecitorio, Fontana di Trevi, Piazza del Popolo, San Pietro…insomma un assaggio, una visione esterna della nostra splendida Capitale che ci ha concesso di innamorarcene e desiderarne un futuro ritorno!

Siccome ci siamo un po’ smarriti al ritorno un gentilissimo cittadino romano ci ha portati in auto direttamente qui, a Villa Pirandello, dicendoci infine: “Non dite mai che i romani non sò gentili”!!!

Una volta rientrati, stanchi e affamati alle h. 21.00 una gentilissima ragazza alla reception ci ha servito un’ottima cena a base di panino al salame (come piace a noi di Berghem) e un piatto tipico romano molto gustoso, indicandoci con suprema gentilezza dei libri e delle guide di Roma.

La città di Roma abbiamo notato essere assediata dalle forze militari e dell’ordine, cosa normale, ma di questi periodi come sappiamo ancora più necessaria. Non neghiamo un leggero iniziale timore, ma possiamo assicurare che quando i nostri piedi camminano quella che è la nostra patria-città, acquisiamo potere nel sentirci liberi di godere della bellezza, dello spirito, delle opere che così belle solo noi abbiamo e a nessuno potremo mai invidiare!

Grazie della accurata ospitalità!