Questa non è una storia triste
Untitled design (1)
Questa non è una storia triste

22/05/2018

Oggi è il compleanno di Giulia, mia madre. Questa mattina, alle 5,30, io e mia sorella Paola l’abbiamo salutata per l’ultima volta e abbiamo seguito in un grande schermo a colori la sua bara entrare nel forno crematorio di Bologna.

Sono le 21,30 e sono in questo albergo di Roma. Domani farò docenza e poi tornerò nella mia città.

Giulia è stata una donna giocosa e bizzarra. Pochi, credo, possono vantare di aver festeggiato cosi il proprio 83° compleanno.

Giulia è nata qui, a Roma. Suo padre, agronomo, venne da Bologna per occuparsi delle bonifiche volute dal duce.

Giulia ha avuto tante vite, tanti compagni, e a noi figli ha insegnato che la vità è bella, piena di luce, di gioia e di canti.

Per tutto ciò, questa non è una storia triste.

 

 

Leggi le altre storie dei nostri ospiti:

https://bit.ly/2t8NuG7