_Alberto-Sordi-
EVENTI: RICORDANDO ALBERTO SORDI

Roma vuole ricordare uno dei “mostri sacri” della commedia all’italiana, uno dei più importanti interpreti della storia del cinema, un’icona di simpatia e ironia. Roma vuole ricordare Alberto Sordi.

Dal 27 giugno al 3 luglio si terrà una rassegna cinematografica Alberto il grandenell’area antistante la villa dove il grande attore ha vissuto, a piazza Numa Pompilio. Alberto Sordi nasce il 15 giugno 1920 in via S. Cosimato, nel rione popolare di Trastevere, lo stesso di Claudio Villa e sin da piccolo mostra una spiccata predilezione per la recitazione: si divertiva ad improvvisare piccole recite con un teatrino di marionette per un pubblico di suoi coetanei. Crescendo coltiva questa sua passione: per alcuni anni interpreta ruoli minori; tra il 1952 e il 1955 diviene molto popolare sul grande schermo recitando in due film diretti da Federico Fellini. Nel corso della sua ricca carriera Alberto Sordi è riuscito a rappresentare al meglio, con tratti a volte negativi, l’italiano medio tipico del periodo bellico. Tante sono le sue interpretazioni memorabili e innumerevoli le battute di spirito,

“La nostra realtà è tragica solo per un quarto: il resto è comico. Si può ridere su quasi tutto.” 

La rassegna, realizzata dalla Fondazione Museo Alberto Sordi e presieduta da Carlo Verdone, prevede otto proiezioni gratuite e intende far conoscere al pubblico il film “meno noti” di Sordi ma altrettanto importanti. Un appuntamento imperdibile con il cinema italiano!

Foto in evidenzia: http://www.ioarte.org/img/artisti/Matteo-Lotti__Alberto-Sordi-Tribute_g.jpg