moebius
Raccontando Roma: dialogo tra un innamorato e Roma

– Parli bene tu che cento volte hai attraversato Roma.

Dimmi si può cogliere l’attimo eterno di questa città?

 

-Cento volte l’ho attraversata e cento l’attraverserei… è così limpida che mi ricorda il mare, così sfuggente come il tuo sguardo lontano,  così grande che la si può navigare.

È grande come la bellezza, come la poesia, è grande come  è grande  l’amore…

 

– E tu, non hai paura dell’amore?